Le GGDRoma segnalano Django Girls Rome: il primo Workshop di programmazione per ragazze


Warning: Use of undefined constant linklove - assumed 'linklove' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /homepages/4/d555859369/htdocs/girlgeekdinnersroma.it/wp-content/plugins/facebook-comments-plugin/class-frontend.php on line 99

Le GGGDRoma segnalano il primo Workshop di programmazione per ragazze firmato Django Girls Roma che si terrà presso Luiss Enlabs il 12 Dicembre.

Il 12 dicembre, presso LUISS EnLabs, startup sita all’interno della stazione Roma Termini, si terrà Django Girls Rome, il primo workshop di programmazione rivolto ad un pubblico femminile. Durante questo evento, della durata di una giornata, le partecipanti entreranno in contatto con la tecnologia Django e svilupperanno la loro prima applicazione web.

Django-Girls-Rome-girlgeekdinnersroma-01Django Girls Rome è un laboratorio creato appositamente per principianti. Per aderire all’evento, quindi, non è necessario possedere alcuna conoscenza di tipo tecnico. Naturalmente, trattandosi di un’iniziativa inclusiva, il workshop è aperto anche a tutte coloro che si sono già avvicinate in precedenza allo sviluppo web e conoscono il linguaggio HTML e le classi CSS. Le partecipanti verranno introdotte agli strumenti da utilizzare attraverso un tutorial e saranno seguite step by step da alcuni coach. Per garantire a tutte di apprendere con il proprio ritmo verranno creati più gruppi suddivisi per livello di competenze, ciascuno dei quali sarà coordinato da un coach. Le  richieste che il gruppo Django Girls avanza a chi desidera partecipare sono due: di portare con sé un  computer portatile e di possedere una discreta conoscenza della lingua italiana.

Perchè il computer: l’obiettivo del workshop è quello di consegnare alle partecipanti un prodotto finito da portare a casa e gli strumenti utili per sperimentare e dare vita ad altri progetti.

Perchè l’italiano: la conoscenza della lingua è indispensabile per poter seguire senza difficoltà il tutorial che verrà illustrato nel corso della giornata.

Il programma dell’iniziativa prevede anche una serata di presentazione: l’11 dicembre ci si ritroverà per conoscerci e brindare assieme. Durante l’incontro, inoltre, installeremo sui computer di ciascuna partecipante le tecnologie che verranno utilizzate durante il workshop!

Per aderire all’evento basta compilare il form disponibile sul sito djangogirls.org/rome, indicando, oltre ai propri dati personali, il livello di competenze in ambito tecnologico. Termine utile per aderire: 28 novembre 2015. La prima edizione di questo workshop avrà un numero limitato di posti: le adesioni che possiamo accogliere sono 30.  

La community Django Girls Rome accoglie anche chi possiede una buona conoscenza del framework Django e desidera partecipare all’evento in modo diverso. Esiste infatti la possibilità di aderire all’iniziativa in qualità di coach e di aiutare  le partecipanti nella realizzazione della loro applicazione. Le programmatrici interessate al ruolo possono inoltrare una mail all’indirizzo rome@djangogirls.org

L’iniziativa è stata realizzata da Nephila, azienda web fiorentina con il supporto di PyRoma,  community Python romana e di Codemotion.

Ruolo di primo piano nella realizzazione dell’evento al femminile, naturalmente, hanno gli sponsor. Tra questi ricordiamo anche Google Italia che si è dimostrata da subito interessata alla tematica proposta dal workshop Django Girls Rome e pronta ad apportare il proprio contributo all’iniziativa sulla scia degli eventi già organizzati a supporto dell’empowerment femminile sulle discipline STEM e sul Coding in particolare.

Django Girls Rome fa parte del circuito internazionale Django Girls. Quest’ultima è un’organizzazione no profit  nata nel 2014 a Berlino, che si pone l’obiettivo di coinvolgere le donne nel mondo dello sviluppo web. In poco tempo l’iniziativa ha attirato l’attenzione di molti appassionati di programmazione che hanno a loro volta costituito dei gruppi Django Girls locali. Ad oggi si contano più di 94 gruppi dislocati in 48 Stati diversi che hanno aderito all’organizzazione e che contribuiscono a diffondere il concetto di tecnologia accessibile senza distinzione di genere. Diverse sono le città che hanno già realizzato un evento e che considerata l’affluenza di pubblico  stanno organizzando una seconda edizione. Il tema trattato da Django Girls è molto sentito da tutta la community Django, tanto che l’iniziativa ha attecchito trasversalmente: si registra infatti la presenza di gruppi Django Girls anche in Paesi come Bolivia, Filippine, Kenya, Messico, Nepal, Polonia e Serbia.

www.djangogirls.org/rome | Twitter: @djangogirlsrome | Facebook: djangogirlsrome | mail: rome@djangogirls.org

Comments

comments

Powered by Facebook Comments